Neve, quanta morbidezza 2-2- 2012

Dalla finestra di casa quanto è meraviglioso vedere tutto ricoperto di un manto soffice candido, ogni cosa del giardino le piante basse sono solo cumuli e solo io so quale pianta c’e sepolta sotto. Quest’anno la neve è arrivata tardi, ma ne è caduta proprio tanta, sembra cotone appoggiato sopra ad ogni cosa.

Un tocco di primavera i giacinti

Dopo 2 giorni di neve quasi continua, ora la temperatura e scesa a -10° un freddo siberiano, ma dentro casa c’è un pò di primavera in pieno inverno; questi giacinti rilasciano un profumo inebriante che si espande per tutto l’ambiente.

Anche la clivia mostra la sua lunga fioritura e rallegra l’animo.

I giorni della merla del 2012

Sono gli ultimi 3 giorni di gennaio 29-30-31 e dicono che siano i più freddi dell’anno.

Qui è arrivata la neve, continuano a cadere grossi fiocchi, la città è ricoperta da una coltre bianca e tutt’intorno c’è un silenzio ovattato, non è solito a sentirlo qui in città, questo magico panorama durerà poco già da domani la neve ai bordi delle strade  si tingerà di nero per effetto dello smog e il paesaggio non sarà più quello che si vede oggi! peccato.