6 pensieri riguardo “Il riso”

  1. Se fossi vissuta qualche secolo fa, saresti stata tenuta in gran considerazione dai regnanti di allora perché la figura del ‘Botanico’ era fondamentale. Se tu visiti per esempio l’Orto Botanico dell’Universita’ di Padova, c’è tutta una sezione di piante importantissime per la nostra alimentazione, e ti rendi conto che non e’ che le abbiamo sempre avute, le abbiamo a un certo punto importate da paesi lontani…Pensa soltanto alle solanacee…Se poi non conosci la storia dell ‘ammutinamento del Bounty, te ne consiglio la lettura (ma forse hai visto il film con Marlon Brando) : scoprirai che tutto nasce dalla ricerca di un tesoro : una pianta…!

  2. Hai colmato una mia lacuna !! Nel leggere il tuo post mi sono incuriosita, visto che io immaginavo la coltivazione del riso col sistema tradizionale, sommerso di acqua. Ed invece ho scoperto che si può fare semina e coltivazione in asciutta … non lo sapevo !! Chissà, magari mi monto la testa e mi ci dedico pure io. Aspetto di vedere gli sviluppi della tua sperimentazione. Ciao :). Buona giornata. Marilena

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: