6 pensieri riguardo “Rafano in fiore”

  1. [IMG]http://i1238.photobucket.com/albums/ff494/pilusmax/Fontanigorda/100_2887a.jpg[/IMG]
    A Fontanigorda (850 m. slm) , nello squallore di un orto ancora devastato dal rigore invernale spicca solitario il mio rafano , come a dire :
    “”quando il gioco si fa duro ……””

  2. Infatti ci sta un po di confusione a riguardo, il rafano viene comunemente chiamato quella specie di ravanellone bianco lungo 15/20 cent. che nasce
    da seme e cresce in verticale nel terreno, ed è una pianta annuale.
    Mentre il Cren, o Barbaforte è una vera e propria radice perenne,
    che si dirama strisciando nel sottosuolo, e quando la radice raggiunge
    uno spessore minimo di 2 cent. se ne può dissotterrare delle parti per i vari
    usi in ricette particolari, da uno a dieci, il Rafano e piccante 2-3 mentre
    il Cren direi 11. e si ha una piccantezza particolare, che prende nel naso
    è da provare, diverso dalla piccantezza del peperoncino. Si usa per lo più
    grattugiato a mo di salsina per condire variate pietanze.

    1. io non avevo bisogno di internet per il rafano…
      il cren fa parte del mio dna per parte di mamma……così come lo strudel

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.